Corsi di studio legati all’ambiente

Il momento storico che stiamo vivendo oggi è molto complicato per l’ambiente, abbiamo visto come nei nostri mari ci sia una grossa quantità di plastica e un altro problema importante è quello legato allo smog per non parlare dei problemi sul clima.

Vista questa situazione molto complicata si sta cercando attraverso degli studi e delle tavole rotonde tra i potenti del mondo di cercare di risolvere questi problemi, essendo oggi l’ambiente e il territorio, un patrimonio inestimabile.

Ci sono anche diversi corsi legati all’ambiente e alla sua salvaguardia che hanno come obiettivo quello di andare a formare delle nuove figure come ad esempio dei responsabili nella gestione dei rifiuti, che possono poi andare ad approfondire le proprie conoscenze frequentando un corso sulla gestione dei rifiuti come quelli offerti da  Nova Ecologica.

Cosa si studia per diventare Ingegneri Ambientali

Parlando di ambiente uno dei corsi principali che possono essere studiati all’Università, è quello di Ingegneria Ambientale che fa parte del corso s’Ingegneria civile e ambientale (L-7), con la possibilità poi di approfondire alcuni concetti come la laurea magistrale in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio (LM-35).

Il corso di Ingegneria Ambientale è molto performante infatti è multidisciplinare e raccoglie al suo interno diversi fondamenti di Ingegneria Civile, della Sicurezza e della Chimica.

Dove studiare Ingegneria Ambientale in Italia

Il corso di laurea in Ingegneria Ambientale è particolare e per questo che l’unico ateneo in Italia ch offre una facoltà denominata Ingegneria dell’Ambiente è il Politecnico di Bari e la sede distaccata di Taranto.

Questo corso ha come obiettivo quello di rilasciare allo studente le nozioni di Ingegneria Civile e Ambientale in particolar modo per quello che riguarda la salvaguardia del recupero e del risanamento ambientale.

Sul territorio italiano sono presenti numerosi corsi simili, infatti all’Ateneo di Bologna, considerato uno dei più importanti d’Italia è possibile studiare Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio come laurea triennale e la conseguente specialistica che permette agli studenti anche di approfondire dei temi di grande importanza come georisorse e geotecnologie.

Una delle principali caratteristiche che si possono trovare all’interno di un corso in Ingegneria Ambientale è la presenza di corsi specifici solo in lingua inglese, ad esempio l’ERE (Earth Resources Engineering).

Le materie da studiare

All’interno dei corsi che si occupano dell’Ingegneria Ambientale agli studenti vengono fatte studiare tutte quelle materie che permettano di affrontare la progettazione e la gestione di tutti gli impianti e opere che riguardano la salvaguardia dell’ambiente e che interagiscono con componenti come: biosfera, suolo, sottosuolo, territorio e risorse naturali.

Tra i materiali di studio che sono considerati più importanti ci sono tutte quelle materie che devono dare gli strumenti ai futuri ingegneri ambientali per il trattamento delle acque reflue e lo smaltimento dei rifiuti solidi e quelli pericolosi.

Posts created 95

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi