Alenia Aermacchi M-346 Master

Dalla forma sinuosa ed elegante l’M-346 Master è il migliore aereo militare da addestramento militare per piloti destinati ad operare in prima linea, in circolazione. Progettato dalla Alenia Aermacchi, oggi Leonardo, nel 1998, questo velivolo nasce per rispondere alle esigenze dell’aeronautica italiana di disporre di un velivolo da addestramento dalle prestazioni paragonabili a quelle di un caccia intercettore di ultima generazione. Dalle caratteristiche tecniche innovative e dalle prestazioni a dir poco esuberanti, il turbojet della Aermacchi da addestramento biposto è di certo una delle eccellenze dell’hi-tech tricolore. Per il pilota che sale a bordo e lo testa, l’esperienza e del tutto paragonabile ad un’uscita in volo con un Eurofighter o con un F-35. I primi esemplari, denominati M-346A, vengono presentati nel 2010 mentre nel 2014 si conclude con successo il primo corso per piloti di caccia sull'M-346.

Tecnologia d’avanguardia

Dotato dell’ETTS (Embedded Tactical Training Simulation) un simulatore a bordo per formare il pilota alla tattica di guerra, l’M-346 è in grado di offrire i migliori piani formativi a costi decisamente ridotti. Vari eserciti hanno deciso di dotarsi di questi gioielli tecnologici per l’addestramento dei propri piloti tra cui l’aviazione polacca, di Singapore, e israeliana. Le sorprese dell’M-346 Master, a proposito il nome "master" è stato scelto tramite un concorso a cui hanno partecipato in quattromila e a vincerlo è stato Mauro Petralati che come premio ha volato a bordo del caccia, sono diverse. Il casco del pilota, ad esempio, vero concentrato di informazioni attraverso l’HMD (Helmet Mounted Display). I comandi sono vocali, la guida attraverso un Joystick, la capacità di carico è di 3000 kg. Può combinare diverse soluzioni per quanto concerne l’armamento, sì perché da aereo per addestramento militare, questo jet è capace di trasformarsi nella versione da utilizzo in scenari di guerra ponendosi come alternativa ai normali caccia intercettori o caccia bombardieri. L’M-346 è anche il cardine fondamentale del programma definito T-100 e che è un pacchetto di iniziative progettato dalla Leonardo DRS per il futuro aereo da addestramento dell’U.S. Air Force. Se il progetto andrà in porto la commessa che ne deriverà potrebbe portare alla vendita di oltre 350 aerei.

Numeri da brividi

La velocità massima che raggiunge questo gioiello dell’aria è di 1,2 Mach ovverosia 1255 km/h in quota. La velocità di salita è di 103 m/sec ed ha un’autonomia di 1890 chilometri. Il cuore pulsante dell’M-346 Master è costituito da due turbo Honeywell che producono una spinta di 28.5 kN. L’apertura alare è di 9,72 metri pesa circa 10 tonnellate ed ha una capacità nei serbatoi di combustibile di 2000 kg. Si prevede che entro il 2020 saranno costruiti e venduti oltre 600 esemplari dell'M-346 da addestramento. La versione per il combattimento invece è candidato a sostituire il Northop F-5E Tiger II molto diffuso diversi Stati. Ogni aereo ha un costo che si avvicina ai 20 milioni di euro.

Posts created 95

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi