Vacanze in Albania: il nuovo trend

L'Albania negli ultimi anni ha visto una crescita turistica davvero esponenziale, da paese in guerra e in crisi si è man mano trasformata in una meta da sogno per molti viaggiatori. L'Albania è diventata una delle destinazioni europee più trend nel 2011 è stata anche eletta destinazione dell'anno dalla nota rivista di viaggi Lonely Planet.

Il Paese è scelto da coloro che hanno voglia di visitare un posto nuovo, diverso e non ancora assalito dal turismo di massa. Moltissimi giovani scelgono l'Albania soprattutto perché quest'ultima si configura come meta low cost. Come rivela il sito https://mediterraneotraghetti.it/traghetti-albania/, dedicato alla prenotazione di navi e traghetti per l'Albania, il relax, mare bello e buon cibo a basso prezzo fanno di questa nuova meta turistica una destinazione da non perdere. Punti forti sono il mare, il cibo, i prezzi conveniente e anche la convivialità della popolazione.

L'Albania confina con il Montenegro, il Kosovo, la Repubblica di Macedonia e la Grecia. Le sue coste sono bagnate sia dal Mar Adriatico che da quello Ionio. Le destinazioni maggiormente scelte dai turisti sono varie. In molti vistano Tirana, piccolo centro mercantile e capitale dell'Albania, offre molte occasioni divertimento. Le località marittime maggiormente prese d'assedio dai turisti invece sono Valona e Saranda, simbolo del turismo balneare grazie al mare cristallino e ai paesaggi naturali. E' dotata di una riviera appunto, Ksamil, che sorge proprio davanti all'isola greca di Corfù. La spiaggia centrale è molto affollata mentre sulle isolette c'è spazio per la privacy e la tranquillità. Anche Durazzo è una meta scelta dai turisti nonostante le spiagge non siano allo stesso livello della riviera meridionale.

In circa 50 miglia di costa sono molte le spiagge belle e caratteristiche albanesi. Non solo mare e spiagge però l'Albania offre un vasto territorio ricco di arte e di cultura che merita davvero un viaggio.

Le spiagge più belle dell'Albania si trovano a Karaburun, una penisola che si estende lungo la terza città del paese, Valona.
Insieme all'isolotto di Sazan questo posto fa parte del Parco Marino Nazionale ed è raggiungibile sia a piedi che attraverso piccole imbarcazioni. Nota è la Baia di Grama che racchiude nelle sue antiche caverne scritte storiche dei marinai.
Molto nota è la zona verso sud della Riviera Albanese con la spiaggia di Shermi frequentatissima dai turisti attratti soprattutto dalla vita notturna.
Meritevole di nota la cittadina di Himara, che possiede un mare limpido e cristallino.

Molto famosa è la zona denominata Porto Palermo dagli italiani che si stanziarono lì durante la seconda guerra mondiale. Un luogo suggestivo dove non soltanto c'è un mare limpido, ma si erge un castello su una roccaforte che du fatto costruire nel diciannovesimo secolo da uno dei governatori dell'antico Impero Ottomano.

L'Albania man mano ha riconquistata una dignità storica e culturali che l'hanno resa meta ideale per le vacanze. In questa terra magica ci sono tantissime cose da fare e da vedere. Scutari, a nord del paese, è la culla della civiltà albanese. In questo posto è possibile visitare lo storico Castello di Rozafa, uno dei migliori bene archeologici del paese. Ben conservata anche Berat, luogo incantevole e città d'arte ricca di reperti archeologici che appartengono a un'atica città medioevale.
Spiagge, castelli e antichi borghi rendono l'Albania una terra da vedere e da esplorare per la quale vale senz'altro la pena fare un pensierino. Berat, insieme a Butrinto e Argirocastro, rappresenta i tre siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO posseduti dall'Albania.

In Albania sono davvero tante le attività da fare e per poterla visitare per bene vi conviene organizzare dei tour. Le escursioni dei sentire di Theth e Valbona devono essere una priorità per gli amanti del trekking.
Per poter visitare più spiagge possibili può essere molto utile organizzate una gita in barca della Riviera e ammirare tutta la costa ionica.
Molto bello anche il lago Koman sul quale è possibile effettuare un'escursione con una barchetta.
Sport estremi come il parapendio sono praticabili sulla montagna Llogara che si trova nell'Albania meridionale. E' possibile fare anche rafting e kayak nei numerosi fiumi, laghi e canyon presenti in Albania.

Punto d'interesse dell'Albania è anche il cibo, da poter gustare nei tantissimi agriturismi che nel paese sono diventati luoghi d'incontro tra natura e ristorazione. Da provare assolutamente il slace kosi, una crema a base di yogurt solido e olio d'oliva insaporita con cetriolo grattugiato o aglio, usata per accompagnare carni e verdure; il kukurec, una specialità tra le più povere ovvero uno spiedo di agnello avvolto nell'intestino e cotto sulla brace. Passando ai dolci, non potete non assaggiare il trilece, fatto con tre tipi diversi di latte, pan di spagna e caramello.

Posts created 104

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi