Smaltire i rifiuti: modi per farlo senza danneggiare l’ambiente

Alcuni di noi potrebbero non sapere molto su come smaltire i rifiuti e come rendersi parte attiva per migliorare il nostro ambiente. Tuttavia, quello che molti non sanno davvero è che la spazzatura sta lentamente diventando una delle industrie più proficue e importanti al mondo.

La ragione principale è che l'industria dei rifiuti non è in realtà un mercato con molta concorrenza, il che significa che c'è un piccolo numero di aziende che offrono un buon sistema di riciclaggio. E il riciclaggio è l'unica strada verso un futuro a rifiuti zero. Tra queste aziende puoi trovare anche Sandei S.r.l. (vai sul sito https://www.sandeisrl.it/) della provincia di Modena che adotta sistemi di riciclaggio moderni.

Un "futuro a rifiuti zero" potrebbe diventare una realtà. Tuttavia, non abbiamo solo bisogno di riuscire a trovare una buona azienda di smaltimento rifiuti, ma di un'industria del riciclaggio più grande ed efficiente e di una migliore istruzione.

Pensi che le persone nel settore del riciclaggio abbiano il tempo di separare i rifiuti e smistare tutto? È meglio che tu lo faccia da solo, altrimenti tutto potrebbe andare in fiamme e ciò che rimane sarebbe solo un’ambiente altamente inquinato.

Dovresti provare a realizzare il miglior sistema di riciclaggio possibile per la tua famiglia e cambiare alcune delle tue abitudini quotidiane per avere un impatto minore sull'ambiente. E perché abbiamo bisogno di un buon sistema di smaltimento dei rifiuti? Ebbene, per controllare l'inquinamento, dobbiamo conservare le nostre risorse naturali, controllare la diffusione delle malattie e riciclare tutto ciò che possiamo per un ulteriore utilizzo.

Come smaltire i rifiuti senza danneggiare l'ambiente?

Ci sono fondamentalmente 4 modi per farlo. In questo articolo ti proponiamo le 4 soluzioni per renderti più consapevole di come adottare contromisure con l’inquinamento ambientale.

Raccolta differenziata

Il primo e più ovvio modo è il riciclaggio. Tuttavia, devi procurarti i contenitori giusti per ogni tipo di rifiuto che ricicli: plastica, carta, vetro, metallo, batterie e lampadine, elettronica, compost, ecc.

Circa il 75% di tutti i rifiuti è riciclabile, tuttavia la raccolta dei rifiuti è ancora molto bassa. Questo perché le persone di solito non hanno idea di quali materiali possono essere riciclati e come riciclarli correttamente.

Compostaggio

Il compostaggio trasforma i tuoi rifiuti alimentari in combustibile per il tuo giardino e può adattarsi a giardini di qualsiasi tipo. Anche se non sei bravo in giardinaggio, dovresti sapere che il compostaggio fa sempre bene a piante e giardini. E se non hai un giardino o una pianta da qualche parte nelle vicinanze, puoi donare quel compost a un giardino pubblico. Questo aiuterà il giardino e limiterà le tue emissioni di carbonio.

Il compostaggio non è costoso da realizzare. Infatti, puoi riempire un piccolo contenitore con materiali ad alto contenuto di azoto e materiali ad alto contenuto di carbonio. Il verde e il morbido sono ricchi di azoto e il secco e il marrone sono materiali ricchi di carbonio.

Il materiale ricco di azoto proviene solitamente da verdure e ricco di carbonio da materiali legnosi. Dovresti mantenere i materiali ricchi di carbonio sul fondo in modo che possa aiutare a aerare il tuo compost.

 

Continua ad aggiungere quei materiali fino a riempire il contenitore. Si scalderà e dovresti dargli una o due settimane per raffreddarsi. Dopodiché, dovresti mescolarlo usando un forcone e sminuzzare il più possibile. Più piccoli sono i pezzi, più piccoli sono gli scarti, più breve sarà il tempo di decomposizione.

Riutilizzo

Puoi risparmiare la spesa per le borse o acquistare una borsa di stoffa e usarla per tutta la vita, se lo desideri. Allo stesso modo, puoi riutilizzare bottiglie di bevande gassate per l'acqua in alcuni giorni caldi piuttosto che gettarle via. Puoi fare la stessa cosa con legno, metallo e vetro.

Digestione anaerobica

Questo è un processo naturale in cui materiali vegetali e animali (in altre parole, biomasse) vengono scomposti da microrganismi in assenza di aria. Questa biomassa rilascia un gas ricco di metano che può essere utilizzato come fonte di calore rinnovabile e per produrre energia. Il materiale rimanente è ricco di sostanze nutritive e può essere utilizzato come fertilizzante.

Cambia le tue abitudini:

  • Dovresti usare sacchetti di stoffa invece di sacchetti di plastica. Ciò ridurrà la quantità di rifiuti che troverai a gestire in casa. Non importa dove stai facendo la spesa, puoi sempre portare le tue borse di stoffa invece di usare quelle buste di plastica. Questo non si limita alla spesa. Puoi portare le tue borse di stoffa quando vai a fare la spesa per vestiti, strumenti o qualsiasi altra cosa di cui hai bisogno.
  • Acquista cibo con un imballaggio minimo: evita di acquistare cibo fornito in scatole avvolte in plastica.
  • Acquista dai mercati a km. 0.
  • Riduci il consumo di carta.
  • Crea i tuoi detersivi e detergenti perché molti dei contenitori utilizzati per detergenti e detersivi non sono realmente riciclabili. Puoi creare i tuoi detersivi per bucato, detergenti per vetri, detergenti per il bagno, detergenti per la cucina, saponi per le mani e shampoo e finire per creare un ambiente privo di sostanze chimiche per te e i tuoi bambini.
  • Non mescolare mai rifiuti pericolosi o gettarli insieme ai rifiuti generici (vernici, barattoli di vernice, lampadine, pneumatici, ecc.).

Tutti vogliamo salvare il nostro pianeta in un modo o nell'altro. Tuttavia, per quanto vorremmo aiutarlo, ci sono ancora circa 150 tonnellate di plastica che circolano nei nostri oceani mentre stai leggendo questo articolo. Gli esseri umani aggiungono altri 8 milioni di tonnellate di plastica ogni anno.

Smaltire i rifiuti in modo ecologico è ora più facile che mai. L'unica cosa che puoi fare è assicurarti di mettere la maggior parte dei tuoi rifiuti riciclabili negli appositi contenitori a casa e, almeno provaci, incoraggia anche altre persone a farlo.

Una persona può fare la differenza, ma dobbiamo tutti cambiare e diventare più attenti a questo grave problema per creare un ambiente sostenibile e sano.

Posts created 138

Related Posts

Begin typing your search term above and press enter to search. Press ESC to cancel.

Back To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi